Riparare rubinetto che perde: alcuni consigli

Richiedi subito un preventivo gratuito


Gratis e senza nessun impegno!

1. Invia la tua richiesta gratuitamente

Invia tramite il modulo dedicato la tua richiesta di preventivo completamente gratuita e senza impegno.

2. Attendi la risposta delle aziende

Riceverai gratuitamente e senza sbatterti a cecare aziende su internet uno o più preventivi effettuati dai migliori professionisti della tua zona. 

3. Valuta e scegli l'azienda

Scegli il preventivo migliore tra quelli ricevuti e concorda con il professionista tempi e luogo di lavoro.

hello world!
Published: Aprile 4, 2021

Riparare rubinetto che perde: alcuni consigli

Riparare una perdita d'acqua nel tuo rubinetto è un lavoro fai-da-te facile che chiunque può fare e prima lo fai, meno acqua e denaro sprecherai nello scarico.

 

Perché i rubinetti perdono?

Tutti i rubinetti funzionano controllando il flusso dell'acqua attraverso l'uso di uno stelo interno o di una cartuccia con rondelle o guarnizioni in gomma o neoprene che si aprono e si chiudono contro le porte di ingresso dell'acqua all'interno del corpo del rubinetto.

Quando queste guarnizioni non sigillano correttamente, consentono a una piccola quantità di acqua di uscire dal rubinetto, creando quel gocciolamento esasperante e dispendioso.

Il guasto della guarnizione può essere causato da:

  • corrosione,
  • materiale estraneo all'interno del corpo del rubinetto,
  • rondelle o guarnizioni che hanno perso la loro elasticità e non sigillano correttamente.

pronto intervento idraulico a

 

Problemi comuni che causano una perdita dal rubinetto

Ci sono alcuni problemi che possono verificarsi con qualsiasi tipo di rubinetto che possono essere riparati anche da soli senza richiedere l'intervento di un idraulico:

L'accumulo di minerali (incrostazioni) sulle parti interne può causare la fuoriuscita di qualsiasi rubinetto, poiché questo accumulo di minerali interferisce con la capacità del rubinetto di sigillare le prese d'acqua.

In questo caso dovresti essere in grado di pulire la bilancia e ripristinare il rubinetto in buone condizioni.

Corrosione di parti all'interno del corpo del rubinetto. Ciò può deformare le porte di ingresso dell'acqua a tal punto che le rondelle o le guarnizioni sullo stelo del rubinetto o sulla cartuccia non possono più sigillare correttamente e interrompere il flusso dell'acqua.

In questo caso, la soluzione pratica è sostituire l'intero rubinetto, poiché le riparazioni, anche se possibili, potrebbero non essere economicamente vantaggiose o durature.

Le perdite intorno alla base del beccuccio sono generalmente causate dall’usura attorno al corpo del rubinetto sotto il gruppo del beccuccio. Ciò può accadere con i maschi a cartuccia o con i tradizionali maschi a compressione.

 

Altri problemi, tuttavia, sono specifici dello stile del rubinetto:

I maschi a compressione tradizionali generalmente fuoriescono dal beccuccio quando una rondella dello stelo si consuma, si asciuga e si incrina. La soluzione in questo caso è solitamente di sostituire la rondella dello stelo.

Un rubinetto a cartuccia, sia esso un modello a una o due maniglie, di solito perde perché le guarnizioni in gomma o neoprene lungo la cartuccia si consumano.

A volte queste guarnizioni possono essere sostituite, ma spesso la soluzione più semplice è sostituire l'intera cartuccia.

L'identificazione della causa di un rubinetto che perde potrebbe non essere chiara fino a quando non si smonta il rubinetto e si ispezionano le parti.

 

Riparazione di diversi tipi di rubinetti

Notare che alcuni corpi delle cartucce e corpi / cilindri dei dischi ceramici potrebbero avere un aspetto simile. Nella maggior parte dei casi, il corpo della cartuccia non ha parti mobili. Il corpo / cilindro del disco ceramico ha parti mobili che ruotano per aprire le porte nella parte inferiore.

Queste istruzioni funzionano per i rubinetti del lavandino nelle cucine e nei bagni, nonché per le vasche da bagno e le docce. I passaggi di riparazione riportati di seguito sono tipici, ma segui sempre le istruzioni del produttore del tuo rubinetto.

 

Individua la perdita del rubinetto

Per prima cosa bisogna individuare le linee di acqua calda e fredda che alimentano il rubinetto che perde.

Determina quale lato del tuo rubinetto perde chiudendo le valvole di alimentazione dell'acqua una alla volta. Se la perdita non si ferma dopo la chiusura della prima valvola, è l'altra linea che perde.

Una volta determinato il lato che perde, chiudere entrambe le valvole di alimentazione.

Se le valvole sono bloccate, chiudi la linea principale dell'acqua. Le dovrai sostituire su entrambi i lati, poiché non sarai in grado di dire se perde il lato caldo o freddo.

 

Una corretta riparazione del rubinetto

Prima di iniziare, assicurarsi di chiudere l'alimentazione idrica. Se vivi in ​​una casa, la linea di galleggiamento principale sarà sulla strada o nel cortile anteriore.

Se vivi in ​​un appartamento o in una residenza cittadina, il rubinetto per la corrente sarà probabilmente in bagno o in lavanderia.

Apri il rubinetto per rilasciare l'acqua residua nel tubo, quindi chiudi il lavandino per evitare che le parti cadano nello scarico mentre lavori.

 

pronto intervento idraulico a

 

Riparazione passo dopo passo del rubinetto:

  • FASE 1: Utilizzando una chiave, rimuovere il tappo del rubinetto per rimuovere la maniglia. Probabilmente li troverai sotto il segno caldo o freddo se li ha.
  • FASE 2: Allentare la vite e rimuovere la maniglia. Se il rubinetto ha un tappo di metallo, svitalo a mano o usa una chiave inglese.
  • FASE 3: Dovresti vedere una grande rondella del corpo, un O-ring e la cartuccia.
  • FASE 4 : Sostituire la rondella del corpo, l'o-ring e la cartuccia con parti nuove. Applicare un lubrificante per rubinetti all'albero e alla valvola per una migliore tenuta e un funzionamento più fluido del rubinetto.
  • FASE 5: Rimontare il coperchio o il cofano e l'asse. Fare attenzione a non serrare eccessivamente i dadi.
  • FASE 6: Rimontare il rubinetto, spegnerlo e riaprire la linea principale dell'acqua. Ora controlla il rubinetto per assicurarti di non perdere più. Ora puoi fare un passo indietro e ammirare il buon lavoro, sapendo che non stai sprecando una goccia d'acqua.

Se hai rubinetti cromati, un buon consiglio è quello di posizionare un panno sul coperchio per evitare di graffiare la finitura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © Ristrutturointerni.it 2k21 
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram